Il Focolare è acceso!

Postato il Aggiornato il


Anche se la stagione non è esattamente quella ideale, il richiamo del “Focolare“, che evoca amicizia, familiarità, sincerità di sentimenti, è più che appropriato per questo spazio nel quale ormai abbiamo cominciato a ritrovarci. Siamo in tanti, ogni giorno, a “fare una visita” qui. E’ un modo per sentirci appartenenti ad una famiglia, ad un insieme privilegiato di persone che hanno avuto la fortuna di incontrare don Virginio nel cammino della vita. E’ per questo che ho sostituito, nel titolo, la parola “Club“, più adatta ad un circolo “chiuso“, con “Il Focolare“, che credo rifletta meglio il clima e la sostanza di questa comunità che si incontra qui.

Vuol essere anche un invito, a quanti ancora non lo conoscono, a recarsi all’Eremo, lungo l’argine del Grande Fiume, dove troveranno “una luce sempre accesa e una porta sempre aperta“. E, soprattutto, il sorriso, la saggezza, e il calore dell’accoglienza di Don Virginio.

Grazie alle vostre visite a queste pagine posso dire, finalmente che “Il Focolare” è acceso e, attorno ad esso, come dei veri amici, possiamo incontrarci, scambiarci idee, opinioni, punti di vista. Ma la cosa più importante è sapere che siamo in tanti a condividere, in fraternità, l’insegnamento, la passione per la verità -quella verità che “rende liberi”- che don Virginio ci ha sempre insegnato a coltivare: anche se non ci conosciamo tutti di persona non è difficile sentire il vincolo di amicizia che ci tiene uniti.

Di questo vogliamo dire grazie al “nosro” Don Virginio: se questo “Focolare” illumina e scalda i nostri cuori è soprattutto merito suo.

Un saluto fraterno a tutti,

Giacomo.

Annunci

3 pensieri riguardo “Il Focolare è acceso!

    virginio fogliazza ha detto:
    4 luglio 2008 alle 12:56 pm

    Anch’io, Maria , la sorella maggiore di don Virginio di 83 anni
    ho chiesto di portarmi oggi – distante come sono -35 km- a visitare il caro fratello sacerdote. E’ per me consolante vedere che nella solitudine della nostra casa paterna, trasformata in Eremo, don Virginio è circondato, almeno spiritualmente, da molti amici.
    Questi mezzi moderni che io non so usare bene, sono provvidenziali per tener vivi i veri valori della vita .
    Voglio ringraziare tutti, sopratutto Giacomo , ( Giacomo un nome importante ,anche il nostro primo fratello si chiamava così ) che ha realizzato questo Focolare, una vera casa di fraternità.
    Auguri di buon proseguimento
    Maria Fogliazza nei Cisari

    Roberto Casarin ha detto:
    4 luglio 2008 alle 8:45 pm

    Carissimo Giacomo

    Meravigliosa l’idea del “Focolare”.
    È vero! Siamo in estate… ma quanti cuori sono ancora gelidi!?
    Conoscere Mons. Virginio fa bene a tutti, così come fa bene leggere questo tuo ricchissimo blog.
    Essere vicino a voi scalda veramente i cuori, anche quelli più freddi.
    Buon proseguimento.
    Questo vostro lavoro è una missione importante a beneficio di chi vuole riflettere.
    Un abbraccio a te Amico mio, Mons. Virginio, e alla tua cara sorella.
    Pace e Gioia a tutti i lettori.
    Roberto Casarin

    Redazione ha risposto:
    5 luglio 2008 alle 2:12 am

    Pace e Gioia anche a te Swami Roberto carissimo!

    Sono onorato e felice della tua visita.
    Le innumerevoli tesimonianze che parlano di te e che raccontano, con parole semplici e chiare, il bene e l’amore che hai saputo suscitare, sono la prova che è possibile anche nel nostro tempo, così strano e così pieno di contraddizioni, essere portatori di un’antica e sempre nuova verità: è l’amore di Dio, nostro padre, che governa l’universo.

    Una celebre frase che Dostoevskji fa dire al Principe Miškin nell’ “Idiota” suona così: “La Bellezza salverà il Mondo“.

    Credo che a noi spetti il compito di scoprire la Bellezza, tutta la Bellezza e soprattutto quella spirituale, di liberarla e fare in modo che salvi davvero il mondo intero.

    Tu stai facendo molto perché questo accada, nei cuori e nell’anima delle persone che ti vogliono bene e che riconoscono in te la presenza di un carisma singolare.

    L’amicizia, il rispetto, l’ammirazione e la simpatia di Don Virginio, che tu sai ricambiare in modo così garbato e spontaneo, rappresentano nel modo migliore i nostri sentimenti verso la tua persona e la tua missione.

    Grazie!

    Giacomo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...