Nota a margine. Un’Italia che funziona.

Postato il Aggiornato il


note1Sarà il clima natalizo, sarà che è diventato sin troppo facile far partire una labbrata contro l’imbecille di turno che se la prende con la Chiesa per un presunto silenzio o un non (a suo dire)  sufficiente clamore contro il nazifascismo… sia quel che sia, questa volta la “nota” è diversa dal solito.
Vi propongo di “navigare” sul  sito d’una giovane docente universitaria: “DIS.AMBIG.UANDO“. Il titolo suona bizzarro, ma se leggerete con attenzione quello che lei stessa dice, lo troverete appropriato e meno strano di quel che sembra.

Questa giovane insegnante, Giovanna Cosenza è il suo nome, s’è sobbarcata, senza che nessuno glielo imponesse e senza che nessuno (temo) le metta disposizione un centesimo in più per questo, il lavoro di un blog che permette ai suoi studenti, e non solo a loro, di restare in contatto con lei per approfondire i temi di studio, per poter disporre, gratuitamente, del materiale didattico che lei stessa prepara con grande competenza e chiarezza.
M’è capitato, in due o tre occasioni, d’intervenire nei commenti agli articoli e lei ha, puntualmente, risposto con cortesia e grande rispetto, come fa, del resto, con chiunque le scrive sul blog.
C’è un’Italia che funziona ancora, e che lavora sodo e seriamente perché le persone trovino motivazioni a darsi da fare con intelligenza e con passione per il bene comune: è questa è l’Italia che dobbiamo difendere e incoraggiare ad andare avanti: gente che si alza la mattina per migliorare il mondo e cambiare in meglio le cose che ha per le mani. Un’Italia che può ancora cambiare, riprendersi e ricominciare ad essere se stessa.

Annunci

4 pensieri riguardo “Nota a margine. Un’Italia che funziona.

    giovannacosenza ha detto:
    23 dicembre 2008 alle 11:45 am

    Sono rimasta sorpresa e quasi commossa per questo bellissimo post in mio onore.
    Grazie di cuore, davvero: tenere un blog è un lavoraccio quotidiano, ma che questo lavoro possa essere utile a qualcuno è una grandissima soddisfazione.
    :-)
    Auguro buone feste ma soprattutto uno splendido 2009 a tutti/e,
    Giò

    Calibano ha risposto:
    23 dicembre 2008 alle 2:30 pm

    Grazie a lei, gentile professoressa, per questi graditissimi auguri. E soprattutto grazie per il suo lavoro, utilissimo anche a chi l’università l’ha frequentata nel secolo scorso, quando tutto questo era fantascienza.
    A lei, ai suoi studenti e ai suoi lettori i migliori e più cordiali auguri!

    Mirian Vieira ha detto:
    2 gennaio 2009 alle 4:31 am

    Ogni uno di noi Dio ha dato talenti. Noi attraverso i nostri pensare, sentire ed agire nel bene diffondiamo l’immagine di Dio sulla terra. Congratulazioni al nuovo barnabita Eduardo sia luce, harmonia in qualsiasi posto dove sia .
    Auguri di Santa Maria RS/Brasile

    kris ha detto:
    11 gennaio 2009 alle 8:11 pm

    Posso soltanto confermare tutto ciò che lei ha scritto, anche se in aula è ancora più coinvolgente! buon 2009 a tutti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...