Fraternità ed Ecumenismo.

Postato il


Conosco da tempo il movimento di spiritualità, chiamato Anima Universale, che vive la sua esperienza religiosa al di fuori della Chiesa Cattolica.

Incontrando il suo fondatore Roberto Casarin e alcuni membri di questa comunità, ho avuto sempre la convinzione di incontrare persone impegnate a costruire rapporti di profonda amicizia con tutti.

La tenerissima devozione a Maria, la Madre di Dio, è per loro ispirazione di vita.

Per me, convinto che il cammino ecumenico deve comprendere tutti, evitando esclusioni o facili etichette, capaci solo di aumentare le divisioni, è motivo di impegno quotidiano a tessere rapporti di amicizia con tutti coloro che per ora sono fuori dalla comunione con la Chiesa Cattolica.

All’Eremo è sempre motivo di festa la visita di persone, che vivono esperienze di spiritualità, anche fuori dal Cattolicesimo.

L’altra sera, per caso, ho avuto modo di leggere un resoconto delle opere di carità di Anima Universale, impegnata a sostenere le nostre opere missionarie o attività a sostegno della promozione umana.

Sono rimasto toccato da tanta generosità.

Mi permetto di ricordarvi :

  • l’aiuto di Euro 50.000 al Serming di Olivero,
  • le adozioni a distanza di Euro 85.000 di missioni salesiane in India
  • il Villaggio della gioia del Padre Passionista Fulgenzio Cortesi con Euro 165.702
  • il dono di una casa alla Comunità Incontro del valore di Euro 500.000
  • ed all’opera assistenziale degli orfani dello Tsunami con Euro 122.000
  • al progetto “promozione donna” della suora Eleonora Salazar con Euro 63.635
  • alla FIDES di Bangalore con Euro 45.000
  • al Dispensario di Mangue Villane delle Suoire dei s.Cuori di Gesù e Maria.

In questo elenco non manca l’aiuto

  • alle Opere sociali della Chiesa Greco Melkita Cattolica con Euro 65.000

Per questo sostegno che supera ogni steccato, il Patriarca Gregorios ha inviato a Roberto Casarin un’antica onorificenza, che porta il bassorilievo della Basilica della Risurrezione e la basilica della Natività.

Per suo incarico, domenica, 22 febbraio, consegnerò il prestigioso segno di gratitudine.

Cari Amici,
a volte siamo intristiti dalle vicende drammatiche che sconvolgono la nostra storia contemporanea, ci rassicuri, però, che anche oggi la nostra società è attraversata di tanto bene che non può se non recare un supplemento di speranza al nostro vivere quotidiano.

Don Virginio, Archimandrita d’Antiochia

Annunci

19 pensieri riguardo “Fraternità ed Ecumenismo.

    Silvana ha detto:
    22 gennaio 2009 alle 1:27 am

    Caro Monsignore, io faccio parte della Comunità di Anima Universale e sappia che noi la seguiamo sempre con molto affetto. E’ una gioia ricevere una così bella notizia ma soprattutto leggerla attraverso le Sue sincere e paterne parole. E’ vero che Roberto Casarin si prodiga sempre instancabilmente per tutti, in ogni parte del mondo e in ogni direzione. Lui che ci insegna l’amore, la fratellanza, la carità e la compassione è il primo a dimostrare con i fatti che non c’è religione, non c’è razza, nè ceto sociale, nè bandiere, nè alcun tipo di diversità che sulla faccia della terra possa frenarlo dall’abbracciare ogni fratello che cerca aiuto, per portargli anche quel supporto economico che è essenziale per vivere. Sapere che il Patriarca Gregorius III ha offerto al nostro Maestro spirituale un antichissimo bassorilievo, un’onoreficenza tanto importante, è per noi fonte di grande orgoglio e siamo certi che la prima cosa che farà, sarà di condividerla con tutta la comunità di Anima Universale come d’altronde ha sempre fatto. Grazie carissimo Don Virginio per essere portatore e testimone di un dono così grande, e grazie ancora perchè il suo tessere rapporti d’amicizia anche con chi è al di fuori della Chiesa Cattolica riporta fra le mani del Cristo l’originale tessuto impreziosito dall’amore e dalle speranze di tutti quei cuori che sanno vedere e seguire al di là delle parole, i Suoi antichi insegnamenti.
    Un saluto cordiale. Silvana

    Roberto Belluco ha detto:
    24 gennaio 2009 alle 4:39 pm

    Caro Don Virginio,
    questa onorificenza data a Roberto Casarin, Maestro e ispiratore di Anima Universale, ha un grande significato di cambiamento nel concetto di ecumenismo. Infatti non servono tanti studi per “fare” delle cose per il prossimo: basta rispettare, con gioia, le leggi dell’Amore. Si rema insieme per raggiungere questo obbiettivo senza desiderio di essere gli unici depositari della Verità e il Cristo in tutti noi trionfa. Siamo e saremo insieme per fare cose grandi.
    Dal profondo del cuore: grazie di questo cammino.
    Un vero, grande abbraccio

    Roberto Belluco

    Marco ha detto:
    24 gennaio 2009 alle 10:20 pm

    Ringrazio di tutto cuore per questa onorificenza donata al Maestro della Chiesa di cui faccio parte, Anima Universale! E’ una vera gioia leggere queste parole, che parlano di ecumenismo vero e concreto, di unità di cuori che portano ad agire insieme per il bene di tutti! Grazie!
    Un abbraccio con affetto.

    Marco Bonini

    Barbara Barducco ha detto:
    24 gennaio 2009 alle 11:12 pm

    Caro Don Virginio,
    faccio parte della chiesa Anima Universale e volevo ringraziarla di tutto cuore per le Sue parole, l’onorificenza a Roberto Casarin è stata davvero una notizia meravigliosa!

    Grazie
    Barbara

    Damiano ha detto:
    25 gennaio 2009 alle 1:39 pm

    Don Virginio, anch’io come moltre altre persone faccio parte della Comunita’ di Anima Universale. E’ stata una gioia immensa per me e la mia famiglia sapere della bella notizia, ma sopratutto per le belle parole che ha avuto per noi tutti di Anima Universale. Saluti di cuore Damiano Giancipoli

    Maria ha detto:
    26 gennaio 2009 alle 12:24 am

    Don Virginio, come lei giustamente approfondiva anch’io penso che tutti gli uomini di buona volontà dovrebbero portare una parola di serenità in questo mondo colpito da guerre e ipocrisie. L’amore per il prossimo ci vede impegnati ad aiutare chi nel mondo soffre le malattie e la fame e con orgoglio voglio ringraziarla per l’onorificenza donata al Maestro Roberto che riempie di gioia i cuori di tutti i Ramirici
    Un sincero abbraccio.

    Maria Lena

    ASERE ha detto:
    26 gennaio 2009 alle 1:39 pm

    Anch’io sono piena di gioia nell’ apprendere questa notizia, il dono di UN’ antica onorificienza al nostro Maestro spitrituale Roberto, l’Amore che Lui ci insegna da molta pace al nostro spirito. ASERE

    Arianna ha detto:
    26 gennaio 2009 alle 7:22 pm

    Sono felicissima perchè il Patriarca Gregorios ha fatto questo bellissimo dono al Maestro Roberto e anche perchè nel mondo ci sono persone che ci vogliono bene.

    Arianna

    Maria Paola ha detto:
    26 gennaio 2009 alle 7:27 pm

    Sono ramirica da 10 anni e non posso che commuovermi dinnanzi a questo grandissimo dono !!! Grazie di cuore Patriarca Gregorios III.

    Maria Paola

    Piero ha detto:
    26 gennaio 2009 alle 7:32 pm

    Questa sì che è una notizia che ci riempie di gioia !!!
    Il 22 febbraio sarà una giornata indimenticabile e noi ramirici saremo presenti per dire grazie al Patriarca Gregorios III per il dono fatto a Swami Roberto.
    Piero

    Margherita ha detto:
    26 gennaio 2009 alle 10:40 pm

    Caro Don Virginio,
    Grazie per questa bella notizia e anche per le Sue parole che ci riempono di Gioia!
    Un caro saluto,
    Margherita

    Elvira ha detto:
    26 gennaio 2009 alle 10:50 pm

    Grazie immenso per il riconoscimento che verrà donato a Swami Roberto.

    cristina ha detto:
    27 gennaio 2009 alle 3:09 pm

    Ancora grazie don Virginio per queste parole, che coronano l’ amicizia che lei stesso cita nel suo post. Ancora grazie per questo particolare dono.
    Cristina

    Monique Gauchat ha detto:
    27 gennaio 2009 alle 3:19 pm

    Egregio Don Virginio,

    La ringrazio di tutto cuore per la sua attenzione all’opera del nostro amatissimo maestro e guida Roberto Casarin e per l’onorificenza che gli è stata conferita.

    Roberto ci mostra come l’unione di intenti positivi possa realizzare delle opere di vera giustizia, che è l’azione unita dell’Amore e dell’Intelligenza per creare il Bene.

    Oggi il mondo ha tanto bisogno di Bene, ed è dovere di tutti noi partecipare a quest’opera. Questa è vera religione: oltre le differenze di credo, noi uomini siamo tutti figli dello stesso Dio, siamo uno in Dio.

    Spero quindi, con l’esempio di Roberto come di tanti altri uomini di buona volotà, in una futura società dove, grazie all’Amore reciproco e alla collaborazione di tutti i talenti, il dono non sarà più una neccessità poiché tutti avranno già normalmente cio di cui necessitano, una società dove non ci sarà più il ricco e il povero, ma che sarà come un’unica grande famiglia, l’umanità.
    Andando acor più in profondità spero che l’uomo vedendo che è parte di un unica vita, Dio, rinasca nell’Amore e quindi nel rispetto per tutto ciò che esiste.

    Grazie ancora, egregio Monsigore, per l’unione del suo cuore a quest’opera di Bene per l’umanità.

    Monique

    Paolo ha detto:
    27 gennaio 2009 alle 4:42 pm

    E’ con gran gioia Don Virginio che leggo questa notizia.
    Ringrazio di cuore Lei per le sincere parole e il Patriarca Gregorios per la magnifica onorificenza. che ha deciso di donare al nostro grande Roberto.
    Grazie.
    Paolo Lucci

    Gabriella e Alberto ha detto:
    28 gennaio 2009 alle 11:13 am

    Appena stamattina abbiamo saputo della prestigiosa ed antica onorificenza che il Patriarca Gregorios ha conferito al nostro amato Maestro spirituale Roberto. Come membri del Movimento Anima Universale le esprimiamo tutta la nostra riconoscenza e gratitudine. L’amore incondizionato che sprigiona Maestro Roberto si concretizza con aiuti tangibili e mirati, tutti mattoni utili per la costruzione della fratellanza universale, al di là di ogni specifica differenza di fede. Grazie ancora

    Cecilia e Pino ha detto:
    30 gennaio 2009 alle 11:51 am

    Carissimo Don Virginio, giunga a lei ed al Patriarca Gregorios III la nostra più profonda gratitudine. Il Maestro Roberto è pura luce che illumina i cuori e scrolla dall’indifferenza. Grazie di cuore.
    Cecilia e Pino Pezza

    Bianca ha detto:
    31 gennaio 2009 alle 1:23 pm

    Rivolgo il mio ringraziamento a Lei Don Virginio ed al Patriarca Gregorios per il dono antico e prezioso che verrà consegnato al Maestro Roberto Casarin. Sono gioiosa di condividere un momento che per me, facente parte della Chiesa di Anima Universale, rappresenta un trionfo dell’Amore Universale su ogni forma di divisione.
    Bianca Aimar

    anna ha detto:
    2 febbraio 2009 alle 5:03 pm

    Sono molto felice di questo riconoscimento fatto al nostro maertro Roberto. Grazie di cuore!
    Anna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...