Perché non si dimette lui?

Postato il Aggiornato il


Il Direttore Responsabile de "Il Giornale" Vittorio Feltri
Il Direttore Responsabile del "Giornale" Vittorio Feltri

Quando il direttore di un giornale pubblica una lettera anonima diffamatoria sceglie di essere complice dell’autore.

E’ quello che ha fatto Vittorio Feltri con “Il Giornale” a proposito della cosiddetta “informativa” su Dino Boffo, direttore di “Avvenire”. La cosa ancora più grave è che non è stata pubblicata come tale, bensì accreditandola come imprecisata “informativa” facente parte di un dossier giudiziario.

E’ stato un atto volontario o un incidente? Noi non lo sappiamo. SoloFeltri lo sa.

La sola cosa che è certa, e che è sotto gli occhi di tutti, è che ad una vera e propria lettera anonima è stata data pubblicità su un giornale.

A questo punto sarebbe quanto meno opportuno che il direttore responsabile di quel giornale rassegnasse le sue dimissioni.

Ci sembra il minimo. Se non lo fa, allora è legittimo pensare che l’editore, confermandolo al suo posto, intenda avallare questa prassi .

Se le cose stanno così siamo messi male. Molto peggio di quel che si possa immaginare.

Da cattolici non possiamo permettere che si giochi al massacro con noi in questo modo.

Restare in silenzio con le mani in mano è indegno. Dobbiamo far sentire la nostra voce, senza aspettare o aspettarci che lo facciano i vescovi o il vaticano.

Siamo noi, in quanto cattolici, ad essere presi di mira.

Non sottovalutiamo questa cosa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...