Nota a margine. Cattopiduisti.

Postato il Aggiornato il


note1Per il Presidente del Consiglio dei Ministri Silvio Berlusconi i cattolici che non la pensano come lui sono cattocomunisti. Ce lo ha ricordato anche oggi, lunedi 7 settembre 2009, rispondendo a un signore nel corso di una trasmissione su uno dei canali televisivi che gli appartengono.

Sarebbe opportuno ricordare al signor Presidente che questo modo di esprimersi mal si addice a chi ha, o meglio avrebbe, il ruolo istituzionale di governare un paese nel quale esiste una tradizione cattolica -dignitosa e rispettabilissima- che, in questi tempi -per così dire- di incertezze diffuse, rispetta la libertà di orientare ed ispirare la scelta politica dove meglio si crede, e in tutta  serenità di coscienza.

Ad ogni buon conto, mi sembrerebbe -nel caso- molto meno grave esser considerato cattocomunista che cattopiduista: se, infatti, all’inizio degli anni ’80, avessi dovuto per forza scegliere, fra  Enrico Berlinguer e Licio Gelli, a chi affidare in custodia non dico la mia onorabilità, ma financo il mio portamonete,  non avrei avuto nessuna esitazione.

Annunci

Un pensiero riguardo “Nota a margine. Cattopiduisti.

    scrittiapocrifi ha detto:
    17 ottobre 2009 alle 7:00 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...