Non solo radici…

Postato il Aggiornato il


tettamanzi_02‘Io sono il vescovo di tutti. Ma quando si sottolinea il tema di queste benedette radici cristiane, vedo il rischio che la tradizione sia intesa come un fossile da conservare, mentre il Signore ci giudica dalle radici, ma non meno dai fiori e dai frutti, cioè dal rispetto della dignità personale di ogni essere umano. Questo è il criterio per giudicare la bontà o meno delle radici cristiane’.
(Card. Dionigi Tettamazi)

Da Clandestinoweb

AGGRESSIONE ALLA CHIESA: COSI’ IL CARD. TETTAMANZI CRITICA FELTRI

09 set. – “La chiesa sotto attacco, strumentalizzata, sofferente, anche perché al suo interno si procede in ordine sparso e in modo ‘poco collaborativo, corresponsabile, unito’, in preda a uno stato quasi ‘confusionale’. La chiesa ‘tirata dentro’ in polemiche che c´entrano poco con la sua missione e con i suoi valori, vittima di ‘un´aggressione attraverso l´uso indebito della vicenda personale’ del direttore di Avvenire Dino Boffo. Una chiesa la cui immagine viene distorta a fini politici, nel disorientamento generale dei fedeli.

Il cardinale Dionigi Tettamanzi, arcivescovo di Milano, ieri, aprendo l´anno pastorale, si è detto ‘scontento e scoraggiato’ e ha parlato ‘dei tempi bui che stiamo attraversando’, invocando un nuovo clima di ‘fiducia, speranza, umiltà’”. (Continua a leggere sul sito di Clandestinoweb)

Annunci

2 pensieri riguardo “Non solo radici…

    Archim. Mons. Virginio Fogliazza ha detto:
    11 settembre 2009 alle 7:52 am

    Il card. Dionigi Tettamanzi sa parlare con chiarezza.
    Abbiamo bisogno di Pastori che, nel rispetto altrui, parlino come il Vangelo suggerisce: “ il vostro dire sia si si, no no
    Spesso , attraverso un gesuitismo anacronistico, certe prese di posizione sono molto vaghe e poco chiare.

    Auspico che il movimento di difesa sorto a favore di quel direttore, che ho condiviso in pieno, si rinnovi anche quando sono colpiti i preti.

    Ultimamente ne ho incontrato uno di un’altra diocesi, ingiustamente calunniato e lasciato solo nel fango delle più bieche falsità.

      Giacomo ha risposto:
      11 settembre 2009 alle 12:13 pm

      Come non condividere questo auspicio? Troppe volte, in seno alla Chiesa, abbiamo visto germogliare la zizzania della discordia, abbondantemente concimata da calunnie d’ogni genere che, spesso, anche se non ritenute vere, sono state sufficienti a mettere in croce persone innocenti e ad abbandonarle al loro destino. E’ una piaga, questa, che ha danneggiato la Chiesa Italiana più di quanto non si possa credere. Alla fine, quando ha toccato i punti “sensibili”, è riuscita a smuovere la coscienza di qualcuno. Almeno ce lo auguriamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...