Non addio, don Virginio. Arrivederci in cielo!

Postato il Aggiornato il


Oggi, domenica 19 Febbraio 2012, Mons. Virginio Fogliazza è tornato alla Casa del Padre.

 

Mons. Virginio Fogliazza

Archimandrita del Patriarcato d’Antiochia

Priore della Luogotenenza della Lingua d’Italia

  • Nato il 3 ottobre 1932 a Santo Stefano Lodigiano, quinto di sei figli.
  • Ha frequentato gli studi filosofici e teologici al seminario di Lodi.
  • Ha studiato sociologia all’Università Cattolica del Sacro Cuore.
  • Ha perfezionato gli studi di teologia pastorale presso la Pontificia Università Lateranense di Roma.
  • Dopo 10 anni di ministero a Casalpusterlengo e a Paullo si è trasferito a Prato, dove ha insegnato lettere e dottrina sociale al Seminario.
  • Ha fondato una nuova parrocchia nell’immediata periferia della città toscana, famosa per le sue 8000 industrie tessili.
  • Ha costruito due chiese.
  • Ha dato vita ad una Casa per anziani nel cuore della città.
  • Ha fondato la “Libera Università di Promozione Culturale”.
  • Per 8 anni è stato socio ordinario del Rotary Club.
  • Nel 1982 è stato nominato Canonico metropolitano di Juiz de Fora in Brasile
  • Nel 1988 ha ottenuto la laurea in filosofia e il Master in scienze sociali
  • Nel 1989 Giovanni Paolo II lo ha nominato suo Cappellano
  • Nel 1990 è tornato a Lodi
  • Nel 1992 è stato nominato Parroco di San Gualtero in Lodi
  • Nel 1995 ha firmato il gemellaggio tra San Gualtero di Lodi e il paese palestinese di Taybh
  • Nel 1996 il Vescovo di Lodi lo ha nominato direttore del Museo Diocesano d’Arte Sacra
  • Il 3 marzo 2002 Sua Beatitudine Gregorio III, Patriarca della Chiesa Cattolica Greco Melkita, lo ha nominato Archimandrita del Patriarcato d’Antiochia e in seguito lo ha consacrato il 18 sett. 2002.
  • Il 3 nov. 2006 Gregorios III lo ha nominato Priore della Luogotenenza della Lingua d’Italia.
  • 1l giorno 19 febbraio 2012 è tornato alla Casa del Padre.
Annunci

3 pensieri riguardo “Non addio, don Virginio. Arrivederci in cielo!

    alessandra ha detto:
    20 febbraio 2012 alle 12:18 am

    Apprendo questa notizia con grande grande dolore,don Virginio mi ha dato la prima comunione,la cresima sempre con lui,mi ha insegnato tante cose,mi ha brontolato quando lo meritavo,mi ha premiato quando svolgevo bene il mio compito di cristiana….quando è andato VIA da Prato mi sono sentite persa senza più un punto di riferimento….mi è mancato tanto…caro don Virginio mi saluti il babbo che da un mese non è più con noi….vegli Su di noi,ci consigli nel bene e ci protegga!!!!!

    nesti carlo ha detto:
    20 febbraio 2012 alle 3:58 pm

    NOI VECCHI PARROCCHIANI DI SANTA MARIA DELLA PIETA DI PRATO,LO RICORDIAMO CON TANTO AFFETTO E RICONOSCENZA PER TUTTO CIO CHE HA FATTO PER LA NOSTRA CITTA E PER LA NOSTRA CHIESA.LO RICORDIAMO ANCHE PER L AMICIZIA,CHE CI HA SEMPRE DIMOSTRATO.
    GRAZIE,DON VIRGINIO,SPERIAMO DI RITROVARSI NELLA GIOIA DEL SIGNORE
    CARLO E MARIA NESTI,GUIDO E CRISTINA E BIMBE,MARIA GIULIA E MASSIMO E BIMBE

    Elena Raussé ha detto:
    20 febbraio 2012 alle 5:46 pm

    Arrivederci Monsignore! In questo momento la tristezza lascia spazio ai bellissimi ricordi dei momenti “ufficiali” e non trascorsi insieme. Il Signore, sicuramente, avrà già ricompensato tutto il bene da Lei compiuto e a noi piace pensarLa già tra le schiere degli angeli.
    Elena Mihai Alessia e famiglia Raussé

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...