L’Eremo

Eremo \

L’Eremo “Mons. Attilio”

Lungo l’argine del Grande Fiume, dove
“…una luce è sempre accesa e una porta è sempre aperta.
..”

L’Eremo “Mons. Attilio” sorge dalla casa paterna di Don Virginio. Il ritorno alla dimora dei suoi genitori, trasformata in Eremo, assume un significato profondo, intenso, che ci rivela l’animo di Don Virginio, un uomo, un sacerdote, al quale se le norme canoniche hanno imposto un atto di rinuncia alla conduzione della comunità parrocchiale alla quale ha consacrato tanta parte della sua esistenza, nessuna norma (e nessun editto più o meno comprensibile) può impedire di essere, e di vivere la sua missione di pastore di anime. E’, questa, una missione alla quale Don Virginio ha consacrato non un ‘tempo determinato’, ma tutta la sua esistenza cinquantadue anni or sono.
Una missione che gli auguriamo, e ci auguriamo, possa continuare ancora per lunghi anni in quest’Eremo che è, non meno nella sua realtà attuale di quanto non lo sia intenzioni di don Virginio, un vero e proprio “Centro di Formazione Ecumenica“.

Don Virginio non ha mai avuto una grande attitudine a “chiedere“: la sua principale specialità è stata sempre quella di “donare“.

Sta a noi tutti, amici ed estimatori vicini e lontani di don Virginio, dimostrargli concretamente quanto sia nostro desiderio che egli possa sempre continuare con serenità e dedizione ad accompagnare ancora a lungo, con la sua saggezza, la sua concretezza sempre magistralmente saldata ad una fortissima spiritualità e, soprattutto, con il suo sorriso, i nostri passi e quelli di tante persone che continuano a riconoscere in lui l’amico, il fratello, il pastore di sempre, nel cammino della vita.

Eremo “Mons. Attilio”
Centro di Formazione Ecumenica
Via Chiavicone, 9
26849 S. Stefano Lodigiano (LO)
Tel. e Fax: (0039) 0377.65241

Annunci